fbpx

Leonteweb nasce 4 anni fa da un progetto speranzoso di cui sono molto orgogliosa. Mi occupo di grafica pubblicitaria, realizzazione di siti web responsive, siti e-commerce e della gestione dei social media. Spesso mi viene chiesto di spiegare il significato del nome dell’azienda, perché a rappresentarla ci sia un camaleonte. Ebbene, questo piccolo animale incarna in sé l’idea di evoluzione, di cambiamento e dell’innovazione.

In occasione del suo compleanno, voglio raccontarvi una storia: quella di come ho affrontato questi anni.

Comincio col dire che è stato come andare sulle montagne russe: spesso ti ritrovi ad essere su una vetta magnifica a guardare un panorama composto di tutti quei lavori completati e senti una forte energia scorrere in te. Questo ti infonde fiducia e pensi sia una sensazione magnifica. Succede anche di dover guardar di sotto e di spaventarsi per le difficoltà, poiché di alti e bassi ce ne sono stati tanti e siamo consapevoli di quanto sia difficile superarli. Perciò mi sono sempre fatta coraggio e ho continuato a camminare su questo sentiero fatti di grandi aspettative. Una strada intrapresa 4 anni fa, ma sognata da molto più tempo.

Immaginate una bambina seduta sulle ginocchia, appoggiata ad un tavolino da fumo in salotto che sfoglia vecchie enciclopedie della piccola libreria di casa. Me ne stavo lì con i miei fogli, che alla fine della giornata non rimanevano mai bianchi, con le mie matite e la voglia di sfogare la mia fantasia, andando oltre ciò che vedevo. Ero rapita da quel mondo magico che sono i colori e disegnavo animali e fiori che scoprivo in quei libri più pesanti di me.

Più tardi giunse il momento in cui dovetti scegliere un percorso scolastico che mi guidasse verso il futuro e non vi fu dubbio: Grafica Pubblicitaria era il primo passo da affrontare per cominciare ad entrare concretamente in quel mondo. Ammetto che, nonostante la mia voglia di creare, non sono mai stata una grande appassionata di studio e di questo me ne pento tutt’ora, anche se la voglia di imparare non si è spenta. Ciò è un bene, dato che questo campo è in continua evoluzione e in costante aggiornamento. Per questo è importante non smettere mai di apprendere. Sono molto soddisfatta dei miei lavori e ultimamente ho riscoperto me stessa grazie alla ritrovata passione del disegno a mano libera, che riesce a rilassarmi particolarmente. Amo molto anche la fotografia: dare un senso agli scatti che esprimo ciò che sento e ciò che vedono i miei occhi è un’emozione che va oltre al settore professionale.

 

Confucio ci insegna: “Scegli il lavoro che ami e non lavorerai mai, neanche per un giorno in tutta la vita”. Non mi sarei mai aspettata di avere questa grande fortuna. Vedo moltissimi giovani come me, con sogni e aspettative, essere bloccati da questi tempi duri e dalle situazioni che remano contro. Le nuove generazioni vivono nell’incertezza. Se potessi parlare loro, sicuramente gli direi di non mollare la presa, di rincorrere ciò che per loro è importante e di insistere anche se i giorni bui dovessero diventare anni. Succederà di doversi dedicare ad altri impieghi momentanei, ma affiancateli sempre alla vostra passione, senza farvi abbattere dalle difficoltà e dalla monotonia della quotidianità. Spesso sarà necessario cercare un appoggio perché è difficile arrivare in alto da soli. Chiediamoci cosa siamo disposti a sacrificare e mettere in gioco.

Ricordo di essermi seduta al tavolo di un bar, davanti a un caffè, a parlare di un progetto che sembrava così lontano, eppure così vicino a me. Accettai il rischio di lavorare senza guadagnare. Brava bischera! Mi dissero in tanti. In quel momento avevo delle priorità: il mio futuro. Dovevo azzardare. E voi, cosa sareste disposti a fare per inseguire i vostri sogni? C’è un momento giusto per tutto, anche se a volte vi sembrerà che sta passando più tempo del previsto.

Domani 12 Aprile Leonteweb festeggerà un compleanno un po’ insolito: è la domenica di Pasqua, nel bel mezzo di una pandemia. Nonostante tutto sono molto grata e soddisfatta: ho affrontato alti e bassi, fatto alcuni passi indietro e altri in avanti, ho appreso gli insegnamenti che la vita mi ha proposto fino ad ora e nutro forti speranze per i giorni a venire. 

Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare tutte le persone che si sono affidate alla nostra attività e ringrazio infinitamente anche i miei collaboratori, i quali mi aiutano sempre a gestire tutte le situazioni e le varie richieste della clientela. Un ringraziamento sentito è rivolto soprattutto al mio braccio destro Daniele, senza il quale tutto questo non sarebbe mai esistito.

 

Condivi l'articolo