fbpx

Sara Rimondi ha deciso di unire due grandi passioni, viaggi e moda, in un solo progetto: Fashion on the road.

Il suo progetto sarà diviso in varie collezioni, le quali saranno dedicate a luoghi diversi che ha visitato. Ognuna ispirata alla cultura, agli odori, sapori, tradizioni di quel paese;

Abbiamo lanciato l’e-commerce il 10 maggio alle 13:00 e in solo tre giorni ha ricevuto 160 ordini!
Magia??
No.

Sara ha seguito una logica per aprire il suo shop online. Mi ha contattato per realizzare il suo e-commerce quando aveva ben chiaro tutto!

Mi ha fornito in breve tempo: fotografie dei prodotti, descrizioni, costi, pezzi disponibili, testi e foto extra da utilizzare sul sito. Questa sua chiarezza mi ha portato fin da subito ad avere una bellissima idea per il suo shop online: semplice, chiaro e in linea con la sua palette.

Il mio compito quindi è stato creare un sito E-commerce che la rappresentasse, bello da vedere e soprattutto funzionante.

Lei si è occupata, prima e dopo il lancio del sito, di come far vedere la sua collezione e venderla.

È Stato fatto un ottimo lavoro, quindi ho deciso di presentarlo come caso studio. Ho pensato di fare qualche domanda a Sara per poter aiutare chi come lei ha deciso di vendere online.

Leonteweb di Sara Cosimano Viaggi e moda in un solo progetto: Fashion on the road E-commerce

Intervista a Sara Rimondi

Ciao Sara,

quale consiglio daresti a chi come te ha il sogno di aprire uno shop online con prodotti unici?

 

Ciao! Ho tre consigli:

1- Non fermarsi di fronte alle difficoltà: aprire uno shop online non è semplice. Ci sono tanti passaggi, e per arrivare alla fine bisogna andare avanti a testa alta credendo sempre nel vostro progetto.

2- Non avere paura di investire. Inizialmente ero terrorizzata di dover investire soldi per realizzare la mia linea… Pensavo ‘Se nessuno compra perderò un sacco di soldi’. Ma poi mi sono detta che se non rischiavo non avrei mai saputo come sarebbe andata. E alla fine ho triplicato il mio investimento iniziale.

3- Affidatevi a professionisti, non improvvisate. La parte più delicata è la costruzione dello shop online, che a mio parere deve avere due caratteristiche fondamentali: essere semplice ed intuitivo. Se il sito funziona male, oppure non è stato adattato all’uso tramite smartphone, questo potrebbe scoraggiare i clienti dal comprare, nonostante i vostri prodotti siano molto validi.

 

Perché è fondamentale indossare ciò che vorresti vendere?

 

Per far capire ai potenziali clienti che tu sei una di loro. Per accorciare la distanza tra venditore e acquirente. Volevo che le persone mi percepissero come un’amica che sceglie degli abiti e poi li consiglia in modo sincero e genuino.

Infatti per presentare i prodotti ho inventato i ‘balletti-dimostrazione’, dove (con tutta la mia goffaggine) improvvisavo un piccolo balletto per far vedere l’abito indossato. In questo modo tante ragazze si sono riviste in me, come l’amica della porta accanto, e si è rafforzato ancora di più il legame di fiducia.

Per vendere un prodotto agli altri bisogna prima di tutto saperlo vendere a se stessi. 

 

Qual è il segreto delle tue bellissime fotografie?

 

Vi sorprenderà saperlo ma sono tutte scattate con il cellulare! Più precisamente con un Huawei P40 Pro. Il vero segreto sta nella post-produzione: ogni fotografia viene modificata con un preset creato da me tramite l’app Lightroom. Al giorno d’oggi potete acquistare questi preset ovunque su Internet, e applicarli alle vostre foto è più semplice di quanto si possa pensare.

La mia idea iniziale era avere sempre uno sfondo scuro per le foto degli abiti, in modo da risaltare i colori dei prodotti e da creare un senso di armonia nell’insieme.

 

Hai studiato delle strategie mirate per il lancio del tuo E-commerce?

 

Ho avuto l’opportunità di mettere in pratica ciò che avevo appreso durante il mio percorso di laurea in Fashion Management. La strategia principale che avevo ben chiara in mente era quella di far desiderare il prodotto ancora prima di averlo messo online nello shop. Quindi mostrandolo più volte al giorno sui social, indossato da me durante i miei viaggi, elogiandone i pregi, sottolineando il fatto che fosse una collezione limited edition. Insomma, volevo dare l’idea di esclusività, qualcosa che se non lo compri subito non potrai avere mai più.

Per questo, quando ho lanciato lo shop online lunedì 10 maggio, più della metà dei prodotti sono andati sold out nel giro di poche ore. Perchè quell’abito da sogno che avevo fatto vedere ogni giorno per un mese adesso poteva essere loro.

 

Come fai ad avere una community ben fidelizzata?

 

E’ stato un lavoro lungo, iniziato a settembre 2017 quando assieme al mio fidanzato abbiamo aperto il blog di viaggi The Travelization. Da quel giorno, ogni giorno, ho sempre raccontato la mia quotidianità tramite Instagram: i nostri viaggi, la mia passione per la moda, i miei fallimenti ed i miei successi. Pian piano le persone hanno iniziato a conoscermi, a scrivermi.. ed è fondamentale rispondere ad ogni singolo messaggio! Per quattro anni mi hanno vista girare il mondo abbinando i miei look ad ogni città o paesaggio. Mi facevano sempre i complimenti per il mio stile, mi chiedevano dove compravo i vestiti… Finchè un giorno ho capito che ero pronta per fare il salto: aprire un mio e-commerce. Come l’ho capito? Perchè la mia community si fidava di me. Di conseguenza ho pensato che sarebbero state molto più propense a comprare un abito dal mio shop online piuttosto che da un sito sconosciuto o più grande. 

 

Condivi l'articolo
Leonteweb di Sara Cosimano Viaggi e moda in un solo progetto: Fashion on the road E-commerce